Murale antismog a Cr.Forma per una scuola più bella e più green!

25 Maggio 2022

Un murale antismog sui muri esterni della sede di Cr.Forma per una scuola più bella e più green. È stato presentato questa mattina, alla presenza della Sindaca di Crema Stefania Bonaldi e della Direttrice Paola Brugnoli, “Muraliamo”, progetto fortemente innovativo, sia per l’esperienza unica che hanno potuto fare gli studenti, sia per la tipologia dei materiali utilizzati.

Un gruppo di ragazzi del Cr.Forma, infatti, nei mesi scorsi ha realizzato un murale corale sulla facciata della palazzina degli uffici amministrativi e sulle pareti esterne che si affacciano su via Capergnanica. A guidarli, Valeria Pozzi, artista cremasca già attiva con il gruppo Murart al sottopasso ciclopedonale tra La Gronda Nord e via La Pira e in via Stazione. 

I ragazzi del Cr.Forma sono stati coinvolti su base volontaria e, insieme alla professoressa Pozzi, hanno individuato i temi da rappresentare. Hanno scelto “gli attrezzi del mestiere” che rappresentano i corsi offerti dalla scuola. E così, gli studenti delle discipline del benessere hanno proposto forbici, phon e trucchi, gli studenti della sala bar hanno disegnato invitanti tazzine da caffè e divertenti aperitivi, gli studenti di meccanica e termoidraulica hanno dipinto gli strumenti dell’officina e una fiammeggiante auto sportiva che emerge da una finta breccia creata in un alto e robusto muro. I materiali che sono stati adoperati per realizzare l’opera sono naturali, privi di sostanze nocive e capaci di assorbire le particelle di inquinamento presenti nell’aria. 

Il tutto è stato realizzato sotto l’occhio vigile di cittadini e passanti che hanno dimostrato, già in corso d’opera, un diffuso apprezzamento per un’iniziativa che contribuisce anche al miglioramento urbano della città. 

Io detesto le generalizzazione sui giovani – ha detto la Sindaca Stefania Bonaldi ai ragazzi riuniti in aula magna per la presentazione del progetto – Lo trovo irrispettoso delle vostre individualità. Lo slogan “Voi siete energia” mi piace tantissimo perché sfata il luogo comune che i giovani sono solo svogliati e problematici. Poi, mi piace la rigenerazione dei luoghi perché il nostro legame con gli spazi è determinante per la qualità della vita. Uno spazio bello, accogliente e colorato trasmette contenuti e si trasmette nelle relazioni. Voi avete coltivato bellezza, facendo un’azione bella per tutti. Complimenti anche alla scuola perché è sempre aperta alla città, accogliendo le iniziative che avvengono a Crema, a servizio del bene comune”. 

Ritornare all’aperto come metafora del ritornare nel mondo – la dichiarazione della direttrice Paola Brugnoli e riappropriarsi di spazi che la pandemia aveva fortemente e a lungo compromesso; veicolare ai nostri ragazzi la forza del fare artistico in grado di rimettere in movimento volontà, sentimento e pensiero. Con un focus sui temi ambientali e con l’obiettivo di dare colore a questa ex fabbrica grigia, sede della nostra scuola. Questi sono gli elementi che hanno caratterizzato questo progetto ad alto valore educativo e pedagogico. Siamo energia e cercheremo di esserlo sempre di più!”.

Ricerca il tuo corso